Crampi muscolari: cause e rimedi


Pubblicato da Cecilia in Salute

I crampi sono delle contrazioni improvvise e involontarie dei muscoli che colpiscono tutti e che aumentano di frequenza man mano che si va avanti con l’età. I crampi più frequenti sono quelli notturni alle gambe.

QUALI SONO LE CAUSE?

Le cause sono molteplici e solitamente avvengono per una iperattivazione del sistema nervoso. Tra le principali cause dei crampi troviamo: il freddo, lo sforzo a cui sono sottoposti i muscoli, ad esempio, durante l’attività fisica o durante sforzi improvvisi, scarsa circolazione del sangue, perdita di sali minerali e vitamine, etc.
I crampi possono però manifestarsi anche in circostanze più gravi, ad esempio, quando si utilizzano dei farmaci contro l’asma o diuretici, durante la chemioterapia e per chi ha problemi cardiaci.

QUALI SONO I SINTOMI CHE SI AVVERTONO?

crampi-gambeI sintomi si possono avvertire a qualsiasi muscolo del nostro corpo. Principalmente si ha una sensazione di indurimento del muscolo colpito e contrazione del muscolo visibile anche ad occhio nudo.
Nonostante tutto esistono varie tipologie di crampi oltre a quelli notturni sopra citati. Abbiamo i crampi da calore che si avvertono quando fa eccessivamente caldo e quindi i muscoli perdono sali minerali attraverso la sudorazione e sono sottoposti a stress. I crampi alle mani o crampi professionali che avvengono quando si utilizza per molto tempo un strumento particolare oppure lo stesso mouse del computer. I dolorosissimi crampi alle gambe che colpiscono sopratutto le donne che usano per troppo tempo i tacchi, gli anziani, gli sportivi o chi è affetto da trombosi venosa. Poi ci sono i crampi mestruali di cui molte donne ne sono affette e sono causati da un ormone detto prostaglandine. Infine abbiamo i crampi addominali che non sono solo crampi perché a volte sono dei campanelli d’allarme a diverse patologie quali appendicite, calcoli renali, reflusso gastroesofageo o intolleranza alimentare.

Woman belly with hot water bottleQUALI SONO I POSSIBILI RIMEDI?

Innanzi tutto se i crampi persistono per molto tempo rivolgersi immediatamente al proprio medico di fiducia. Nei casi “normali” è consigliabile bere molta acqua a temperatura ambiante, massaggiare con movimenti circolari per riscaldare la zona colpita e riposarsi. Altri rimedi riguardano l’alimentazione che deve essere ricca di vitamine, sali minerali, magnesio e calcio; gli alimenti consigliati sono: verdura a foglie verdi, banane, latte, formaggio, uova e pesce. Importante è la Fitoterapia per migliorare la circolazione e l’omeopatia.
Altri rimedi immediati oltre ai massaggi, si consiglia lo stretching per allungare il muscolo e dei bagni caldi rilassare il muscolo.

COME DI POSSONO PREVENIRE I CRAMPI?

I crampi si possono prevenire in modo semplice e facile da seguire. Innanzi tutto occorre una corretta alimentazione povera di grassi, caffè, fritti e alcolici giornalieri, poi una corretta idratazione bevendo almeno 1l di acqua al giorno, fare attività fisica senza però affaticare i muscoli.
Hände vor dem Bauch


Autore

Cecilia

Cecilia

Ciao a tutti, mi chiamo Cecilia Stella, sono una scrittrice di questo sito e mi occupo di alcune rubriche. Ho conseguito il diploma presso Liceo Scienze Umane Opz. Economico-Sociale e sto conseguendo la laurea in Economia Finanza e Mercati. Sono un'appassionata di Scienza, Salute e Benessere. Spero che i miei articoli vi possano essere di aiuto. Clicca sul mio nome per leggere tutti i miei articoli e seguici sui social!



Tags

alimentazione calcoli renali contrazioni muscolari crampi intolleranza alimentare MUSCOLI nervi sali minerali vitamine

Commenti