NASA: 2014 l’anno più caldo di sempre


Pubblicato da Stefano Cocomazzi in Ambiente, Meteorologia

Si parla di riscaldamento globale da tanti anni, ma se ne parla sempre al futuro, come se fosse un problema che riguarderà i nostri figli e nipoti. Però il riscaldamento globale non danneggerà il nostro futuro, bensì sta influendo sul presente.

Tutt’oggi siamo ancora dipendenti dai combustibili fossili a base di carbonio, che bruciando producono, oltre all’energia che ci serve, anche molta anidride carbonica che aumenta l’effetto serra, riscaldando sempre più il pianeta.

Secondo l’ultimo report della NASA, basato sulle rilevazioni delle temperature dal 1880 ad oggi, il 2014 è stato l’anno più caldo di sempre, nel video si può notare facilmente che la differenza è sostanziale, con una media di 0.8 gradi Celsius i quali potrebbero sembrare pochi, ma influiscono notevolmente sul cambiamento climatico.

Lo scioglimento dei ghiacciai inoltre sta causando un’alterazione nelle correnti oceaniche scombussolando il clima delle zone che ne beneficiano. Infatti gli inverni diventano sempre più freddi e le estati più calde.

Tutto questo scombussolamento climatico sta causando problemi a piante ed animali, che non riescono ad adattarsi alla stessa velocità dell’uomo.

Fatto sta che il problema non sparirà, se l’uomo non cambierà il regime di vita. Ogni singola persona può salvare il pianeta partendo dal più piccolo dettaglio, come l’utilizzo di biciclette e mezzi pubblici, all’installazione di pannelli fotovoltaici per uso domestico (che fanno anche risparmiare sulla bolletta della luce), fino all’utilizzo di sistemi di riscaldamento più efficienti.
Anche i grandi devono fare, però la loro parte, investendo più sul rinnovabile e liberarsi per sempre dai combustibili fossili.


Autore

Stefano Cocomazzi

Stefano Cocomazzi

Ciao a tutti, mi chiamo Stefano e sono il creatore e cofondatore di Bald Mountain Science. Sono un informatico con la passione per le scienze in generale. Se ti piace questo sito puoi supportarci seguendoci sui social e condividendo i nostri articoli con i vostri amici.



Tags

2014 anidride effetto serra gas ghiacciai globale inquinamento nasa riscaldamento scioglimento

Commenti