Topinambur: proprietà e benefici


Pubblicato da Cecilia in Erbario

Il Topinambur (Helianthus tuberosus) è una pianta appartenente alla famiglia delle Asteraceae. La pianta è caratterizzata da un fusto (di circa 3 metri) che si estende per gran parte fuori dal terreno e per una parte sotto terra dove troviamo un rizoma di tipo tuberoso commestibile. Le foglie di estendono per tutto il fusto esterno e ogni pianta è costituita da non più di 15 capolini che costituiscono l’infiorescenza.

Il Topinambur ha origine nel Nord America ma è diffuso anche in Italia soprattutto delle zone alpine e in tutti i maggiori rilievi Europei che non superano gli 800 metri s.l.m.

Proprietà e benefici

La parte commestibile della pianta è il tubero che si presenta come un patata di forma irregolare con un colore bianco-violaceo. Il sapore è tendente all’amaro molto simile al carciofo. Il tubero è ricco di proprietà e benefici grazie alla gran quantità di minerali e vitamine.

Il Topinambur è ricco soprattutto di potassio, sodio, calcio e magnesio ma anche di vitamine come la Vitamina C. Esso contiene anche diversi amminoacidi tra cui l’inulina. È presente un’elevata quantità d’acqua, carboidrati e proteine nonché fibre alimentati.

Questo ortaggio presenta pochissime calorie: 73 calorie per 100 grammi di topinambur. Per questo motivo è consigliato a tutti coloro che vogliono perdere peso e depurarsi ma anche a chi soffre di appetito costante e obesità in quanto il topinambur aumenta il senso di sazietà se abbinato a moderate quantità d’acqua. Un’altra importante proprietà è quella di limitare l’assorbimento di colesterolo cattivo e zucchero nell’intestino ed è per questo che è consigliata l’assunzione a chi soffre di diabete.

L’elevata quantità di potassio rende il Topinambur un alleato per la salute del cuore, dell’apparato cardiovascolare e della pressione sanguigna. La presenza di amminoacidi e fibre alimentari lo rende utile per chi soffre di problemi all’intestino riequilibrando la flora intestinale e contrastando la stitichezza.
La presenza di minerali e soprattutto Vitamina C rende questo ortaggio un sostenitore del sistema immunitario e aiuta a contrastare i radicali liberi. Un’altra importante azione è quella di proteggere il cuoio capelluto e mantenere in capelli più forti.

Per ricevere in massimo dei benefici da questo ortaggio è consigliato mangiarlo crudo nelle insalate o nelle zuppe.


Autore

Cecilia

Cecilia

Ciao a tutti, mi chiamo Cecilia Stella, sono una scrittrice di questo sito e mi occupo di alcune rubriche. Ho conseguito il diploma presso Liceo Scienze Umane Opz. Economico-Sociale e sto conseguendo la laurea in Economia Finanza e Mercati. Sono un'appassionata di Scienza, Salute e Benessere. Spero che i miei articoli vi possano essere di aiuto. Clicca sul mio nome per leggere tutti i miei articoli e seguici sui social!



Tags

apparato cardiocircolatorio benefici calorie colesterolo diabete obesità potassio proprietà stitichezza topinambur tubero vitamina C

Commenti