Anatomia macroscopica dei dotti epatici e coledoco


Pubblicato da Raffo in Anatomia

I dotti epatici destro e sinistro sono due vie biliari che emergono dal fegato in corrispondenza del solco trasverso, dove si uniscono a formare il dotto epatico comune che si porta fino all’origine del coledoco, dove il dotto epatico comune riceve la confluenza del dotto cistico.
Il dotto epatico comune è compreso nel peduncolo epatico all’interno del legamento epatoduodenale (par tensa del piccolo omento) anteriormente e a destra rispetto all’arteria epatica e davanti la vena porta.
Il dotto coledoco è situato inizialmente nel legamento epatoduodenale e poi decorre posteriormente alla prima porzione duodenale e alla testa del pancreas per penetrare nella parete mediale della seconda porzione del duodeno dove sfocia nella papilla duodenale maggiore. Per questi suoi rapporti si possono individuare 4 segmenti di coledoco.
Il segmento sopraduodenale va dall’origine fino al margine superiore del prima tratto del duodeno. Esso si trova in rapporto a sinistra con l’arteria epatica propria e a destra con la vena porta.
Il segmento retroduodenale va dal margine superiore del primo tratto del duodeno al limite superiore della testa del pancreas. Entra in rapporto davanti con il duodeno superiore e l’arteria gastroduodenale, posteriormente con la vena porta che abbandona per assumere rapporti con la cava inferiore, a sinistra con l’arteria gastroepiploica destra.
Il segmento pancreatico (infraduodenale) è situato in una doccia scavata sulla faccia posteriore del pancreas.
Il segmento intramurale (intraduodenale) costituito da segmento terminale di coledoco che è situato nello spessore della parete duodenale in corrispondenza della parte posteriore della faccia mediale. Questo segmento è affiancato dal basso dal dotto di Wirsung insieme al quale sbocca nella papilla maggiore.

Le arterie che irrorano il coledoco e i dotti epatici provengono dall’arteria epatica (in particolare la cistica) e pancreaticoduodenale superiore-posteriore.
Le vene sono affluenti della porta.
I nervi sono rami del simpatico e del parasimpatico che formano il plesso biliare e il plesso coledocico.

FONTE: Trattato di Anatomia Umana (edi-ermes)



Autore

Raffo

Raffo

Ciao a tutti, mi chiamo Raffaele Cocomazzi e sono il cofondatore di BMScience. Sono appassionato di Scienza, Medicina, Chimica e Tecnologia. Diplomato presso l'ISIS "Luigi Di Maggio" di San Giovanni Rotondo (FG) con opzione Biotecnologie Sanitarie e studente di medicina presso l'Università degli Studi di Foggia. Se ti piacciono i miei contenuti lascia un commento ed aiutaci a diffonderli. Per contattarmi o maggiori informazioni seguimi su: Twitter o Facebook.




Tags

coledoco dotti epatici dotto coledoco dotto di Wirsung dotto epatico Pancreas papilla duodenale papilla maggiore

Commenti