È pericoloso dormire con lo smartphone?


Pubblicato da Cecilia in Curiosità, Salute

Nel luglio 2015 un sondaggio ha messo in evidenza che il 63% degli intervistati ammette di dormire con lo smartphone accanto al letto. Ma è pericoloso farlo? Molti esperti in vari campi hanno espresso la loro opinioni su i rischi che i dispositivi elettronici apportano all’uomo prima di addormentarsi.
Utilizzare smartphone e altri dispositivi infatti, può compromettere la nostra salute soprattutto tra gli adolescenti. Alcuni studiosi sostengono che ci sia una stretta correlazione tra l’uso dei dispositivi elettronici e il sonno.

Brian Zolotowski Ph.D. del Dipartimento di Chimica della Sourthen Methodist University, ha affermato che:

“tutti i dispositivi elettronici dotati di LED o LCD producono una gran quantità di luce blu artificiale. Durante il giorno riceviamo luce dalla luce naturale del sole; esponendoci anche la notte a questa luce diamo al nostro cervello l’input di restare svegli, invece di andare a dormire”.

Il nostro corpo produce un ormone: la melatonina. Essa ci fa distinguere il giorno dalla notte e ci dice quando è ora di dormire. Se si ritarda questo segnale si danneggia gravemente la salute aumentando il rischio di diabete, malattie cardiache e il nostro cervello comincia a non  funzionare come si deve.

Lo psicologo Larry D. Rosen Ph.D. sostiene la sua tesi sul motivo per cui abbiamo bisogno di dormire e di quanto è importante per il nostro benessere fisico e psichico non “turbare” la fase del sonno:

Mentre si dorme il nostro cervello è quasi attivo come durante il giorno. Tre sono i processi che il cervello compie: uno è chiamato consolidamento: il cervello immagazzina le cose che accadono durante il giorno e che ritiene importanti. In secondo luogo, ciò che di meno importante accade durante il giorno viene eliminato. E in terzo luogo, dalla colonna vertebrale esce il fluido spinale che pulisce i “detriti” causatati dallo stress giornaliero.

Dunque è importante non compromettere questi processi perché, non dormire bene e non dormire minimo 8 ore, causa problemi sia a livello cognitivo che a livello emotivo. A livello cognitivo causa difficoltà nel prendere decisioni ragionate, lavorare, incapacità di prestare attenzione; a livello emotivo aumenta il livello di ansia e più si è “attaccati” agli smartphone e più aumenta l’istinto di non staccarsi più, e più aumenta il desiderio di starci tutta la notte.

La professoressa di psichiatria Mary A. Carskadon elenca molto esaustivamente i principali danni che i dispositivi elettronici producono su noi stessi:

Gli aspetti negativi del sonno insufficiente e perturbato sono molti, come deficit di memoria e apprendimento, deficit cognitivo, difficoltà metaboliche, depressione, funzioni immunitarie interrotte ed eccessiva stanchezza.

È consigliata la diminuzione dell’uso dei dispositivi elettronici quali televisori, smartphne, tablet e computer di notte e di utilizzare la camera da letto soltanto per dormire e fare l’amore!

694273201_thl

Fonte: http://www.hopesandfears.com/hopes/now/question/217105-is-it-dangerous-to-sleep-with-your-smartphone


Autore

Cecilia

Cecilia

Ciao a tutti, mi chiamo Cecilia Stella, sono una scrittrice di questo sito e mi occupo di alcune rubriche. Ho conseguito il diploma presso Liceo Scienze Umane Opz. Economico-Sociale e sto conseguendo la laurea in Economia Finanza e Mercati. Sono un'appassionata di Scienza, Salute e Benessere. Spero che i miei articoli vi possano essere di aiuto. Clicca sul mio nome per leggere tutti i miei articoli e seguici sui social!



Tags

cervello computer diabete dispositivi elettronici disturbi del sonno melatonina smartphone sonno

Commenti