Gli asteroidi si avvicinano: telescopi al cielo!


Pubblicato da Admin in Spazio

asteroidi-Oggi 17 Febbraio 2014, la Terra aspetta l’arrivo di un asteroide: 2000 EM26. Ebbene si, un asteroide stanotte – ora italiana 1:15- tenterà di “sfiorarci”. L’asteroide ha un diametro di circa 200 metri e attraverserà il cielo ad una distanza di poco più di 3 milioni di chilometri dalla Terra: per fortuna una distanza non rischiosa per le nostre vite!

Successivo al passaggio di 2000 EM26 si prevede l’arrivo di altri 3 asteroidi in questa settimana. Una settimana dove scienziati italiani e di tutto il mondo terranno i telescopi puntati al cielo, nell’attesa di catturare queste meraviglie celesti che ci salutano da lontano. L’astrofisico Gianluca Masi (responsabile del Virtual Telescope e curatore del Planetario di Roma) afferma che l’asteroide 2000 EM26 sarà quello che rimarrà più distante dalla Terra tra i tre che si  succederanno in questi giorni.

Dopo questo primo passaggio, la “palla”, infatti, passerà all’asteroide 2014 BR57 che si prevede raggiungerà la distanza minima dalla Terra, alle ore 17.58 del 20 Febbraio 2014. Successivamente avremo l’asteroide 1995 CR che con i suoi 3 milioni di chilometri di distanza dalla terra, attraverserà il cielo terrestre alle 12.08 del 21 Febbraio 2014. Il tutto si concluderà con l’asteroide 2014 CR che si avvicinerà a poco meno di 3 milioni di chilometri da noi,  il giorno 24 Febbraio 2014.


Autore

Admin

Admin

Benvenuti su Bald Mountain Science. Questo sito è fatto per tutti gli appassionati di scienza, in particolar modo quelli che si vogliono avvicinare a questo fantastico mondo. Puoi seguirci su tutti i social che trovi nella barra laterale. Buona Lettura.



Tags

2000 EM26 2014 BR57 asteroide asteroidi Gianluca Masi Virtual Telescope

Commenti