Un bicchiere di vino al giorno aumenta il rischio di cancro al seno?


Pubblicato da Raffo in Alimentazione, Salute

Secondo nuove ricerche, bere un bicchiere di vino al giorno aumenta le possibilità nelle donne di contrarre il cancro al seno.

L’alcol è conosciuto perché aumenta il rischio di numerosi tumori, incluso quello al colon-retto, fegato, laringe e esofago. L’attenzione si concentra sugli alcolici pesanti. Un ampio studio condotto negli Stati Uniti ha ora esaminato in particolare il collegamento che c’è tra alcol e cancro per i consumatori moderati di alcol.

Food_Drinks_A_glass_of_red_wine_011942_La ricerca, pubblicata online dal British Medical Journal, ha scoperto che i consumatori moderati, cioè le donne che consumano massimo un drink al giorno e gli uomini che ne consumano massimo due, sono collegati solo ad un minimo aumento del rischio di tutti i tumori. Tuttavia, un bicchiere di vino giornaliero ha incrementato notevolmente il rischio di cancro al seno nelle donne, anche se non hanno fumato, dal momento che il fumo non è collegato con il cancro al seno.

Lo studio ha definito come “drink”, uno standard contenente 15 g di alcool, approssimativamente equivalente a un bicchiere di vino da 118 ml oppure a una bottiglia di birra da 355 ml.

Tra gli uomini che fumavano, il rischio di sviluppare qualsiasi tipo di tumore è aumentato con un paio di drink al giorno, ma non negli uomini che non fumavano.

Lo studio è stato condotto da un team di ricercatori all’Harvard TH Chan School of Public Health e al Brigham and Women’s Hospital in Boston. Essi hanno usato i dati da due grandi studi americani che per 30 anni hanno monitorato la salute di 88.084 donne e 47.881 uomini. I ricercatori hanno valutato il rischio di cancro totale, così come i rischi di tumore legati all’alcol.

Il legame che c’è tra consumatori di alcol moderati e cancro al seno è stato anche identificato dall’Università di Oxford studiando un milione di donne. Loro hanno scoperto che c’erano 11 donne con cancro al seno in più per ogni 1000 donne, sotto i 75 anni, che consumavano un drink al giorno. Anche se l’aumento del rischio può apparire piccolo, il numero di donne che bevono alcol ha reso un importante problema di salute pubblica.

Secondo alcuni dottori, tra cui Dr Jürgen Rehm, bisogna bere quantità minori di alcol: le donne non dovrebbero assumere più di 10 g di alcol puro, mentre gli uomini non più di 20 g.
Inoltre, come per le sigarette, bisognerebbe inserire delle avvertenze sanitarie obbligatorie sulle etichette degli alcolici in modo che la gente sia informata sui veri rischi e faccia la giusta scelta.


Autore

Raffo

Raffo

Ciao a tutti, mi chiamo Raffaele Cocomazzi e sono il cofondatore di BMScience. Sono appassionato di Scienza, Medicina, Chimica e Tecnologia. Diplomato presso l'ISIS "Luigi Di Maggio" di San Giovanni Rotondo (FG) con opzione Biotecnologie Sanitarie e studente di medicina presso l'Università degli Studi di Foggia. Se ti piacciono i miei contenuti lascia un commento ed aiutaci a diffonderli. Per contattarmi o maggiori informazioni seguimi su: Twitter o Facebook.




Tags

alcol bere British Medical Journal cancro cancro al seno Dr Jürgen Rehm drink seno Tumore tumori vino

Commenti