Altre 5 invenzioni che hanno cambiato il mondo


Pubblicato da Cecilia in Curiosità, Tecnologia

In un articolo precedente abbiamo elencato le 10 invenzioni più importanti che hanno cambiato il mondo. Tuttavia ci sono molte altre invenzioni degne di nota ed oggi ne mostreremo altre cinque.

1. L’ARATRO

aratro invenzioniL’aratro è uno strumento per smuovere il terreno e prepararlo alla semina,  anticamente era trainato dagli animali o direttamente dalle persone.

I primi aratri risalgono al 6000 a.C. nella zona della Mesopotamia e successivamente si diffusero sino all’Europa settentrionale in quanto si prestava facilmente alla lavorazione di diversi tipi di terreni.

Nel XI secolo si diffuse “l’aratro pesante” costituito da una ruota sull’avantreno. Questa evoluzione dell’aratro si diffuse velocemente ed era causa-conseguenza dello sviluppo economico di quel tempo.

Successivamente, dalla costruzione degli aratri in legno, si passò all’aratro in ferro e poi in acciaio grazie alla Rivoluzione industriale del 700. Il versoio in metallo costituì la vera svolta dell’evoluzione dell’aratro che diventò indispensabile nel settore agricolo. L’aratro viene utilizzato ancora oggi ma è più meccanizzato ed efficiente.

2. IL TRANSISTOR

transistor invenzioni tecnologiaIl Transistor è un dispositivo a semiconduttore usato nell’elettronica analogica e digitale e funziona come un interruttore.

Un transistor può arrivare a misurare dimensioni esigue, basti pensare infatti che i processori moderni ne contengono più di un miliardo. Esso è composto da tre strati di un materiale semiconduttore come il silicio, ai quali si collegano tre terminali.

Questi piccoli interruttori hanno sostituito le valvole termoioniche nei computer, permettendo ai dispositivi elettronici di diventare sempre più potenti e tascabili. Le prime progettazioni e i primi esperimenti cominciarono dal 1925 in poi fino al 1956 quando Walter Brattain, John Bardeen e William Shockley hanno vinto il Premio Nobel per la Fisica.

3. IL VACCINO

Il vaccino è una delle scoperte che ha veramente dato una svolta all’evoluzione dell’uomo. Il Vaccino venne scoperto e sperimentato da Edward Jenner nel 1796, quando innestò in un bambino di 8 anni una piccola quantità di materiale purulento di una donna malata di vaiolo.

Il bambino non riscontrò alcun sintomo e divenne immune al Vaiolo. La vaccinazione è un gesto semplice ma fondamentale per la Sanità pubblica, per noi stessi e per la comunità mondiale, in quanto, si riduce l’incidenza di malattie gravi e molto spesso anche mortali. Per approfondire:

Come è fatto un vaccino e come funziona

4. LA PLASTICA

plastica invenzioni materiale plasticoLa plastica è una materiale ampiamente diffuso per la costruzione di quasi tutto ciò che ci circonda.

I materiali plastici sono costituiti da macromolecole alla quale vengono aggiunte altre sostanze ausiliari in base al tipo di utilizzo che se ne vuole fare.

In generale, la plastica è facile da lavorare, è molto economica, può essere colorata, idrorepellente e resistente alla corrosione, inoltre è anche un ottimo isolante termico, acustico ed elettrico.

Viene utilizzata per creare bottiglie per bevande, contenitori per alimenti e non, sacchetti, imballaggi, tubazioni, materiali per i laboratori, giocattoli, stoviglie, calzature, elettrodomestici, valigie ecc ecc… basta guardarsi attorno!

Tuttavia, questa invenzione ha un lato negativo. Infatti la plastica è una delle maggiori cause di inquinamento, sia del suolo che delle acque, a causa della sua non biodegradabilità.

5. LA LENTE

lente invenzioniLa lente è un’innovazione che si è rilevata veramente importante ma alla quale non facciamo mai abbastanza caso. La lente è elemento ottico, di vetro o di materiale plastico, che ha la proprietà di far divergere o convergere i raggi di luce.

Viene utilizzata per correggere difetti visivi come miopia, astigmatismo, ipermetropia e presbiopia tramite occhiali e lenti a contatto. Viene utilizzata in alcuni strumenti come telescopi e microscopi i quali, a loro volta, si sono rivelati invenzioni rivoluzionarie.

Il telescopio, inventato da Galileo nel 1609 sfruttando le proprietà delle lenti, è uno strumento che raccoglie radiazioni elettromagnetiche, come la luce, da oggetti lontani. Grazie al telescopio si è scoperto la vastità dell’universo che ci circonda mostrandoci galassie molto lontane, nebulose e molto altro ancora.

Il microscopio, invece, ci ha permesso di conoscere l’infinitamente piccolo in quanto ingrandisce oggetti di piccola dimensione. Esso ci ha permesso di scoprire i batteri, microbi, virus, permettendoci di prevenire molte malattie e ponendo le basi dell’igiene.

Se non avete visto le 10 migliori invenzioni che hanno cambiato il mondo:

Le migliori 10 invenzioni che hanno cambiato il mondo

 

 

 


Autore

Cecilia

Cecilia

Ciao a tutti, mi chiamo Cecilia Stella, sono una scrittrice di questo sito e mi occupo di alcune rubriche. Ho conseguito il diploma presso Liceo Scienze Umane Opz. Economico-Sociale e sto conseguendo la laurea in Economia Finanza e Mercati. Sono un’appassionata di Scienza, Salute e Benessere. Spero che i miei articoli vi possano essere di aiuto. Clicca sul mio nome per leggere tutti i miei articoli e seguici sui social!




Tags

aratro invenzioni lente microscopio plastica tecnologia telescopio transistor vaccino

Commenti