Proprietà, Valori Nutritivi e benefici del Kiwi


Pubblicato da Raffo in Erbario

Il kiwi è un frutto esotico prodotto nelle pendici dell’Himalaya, e anche in Nuova Zelanda. Esso contiene una polpa verde, nascosta da una buccia sfocata, e contiene più di duecento piccoli semi neri commestibili. Il kiwi è ben noto per il suo alto contenuto di vitamina C, che è molto di  più di quella contenuta negli agrumi. Il suo nome deriva dalla somiglianza della sua buccia marrone pelosa con il piumaggio sfocato dell’uccello kiwi, che è l’uccello nazionale dell’Australia.

Vitamine.
Il kiwi è una ricca fonte di vitamina C e vitamina E. La vitamina C è una vitamina idrosolubile che funziona in modo efficace contro gli effetti nocivi dei radicali liberi, proteggendo in tal modo il corpo contro una serie di malattie a partire dal cancro, l’obesità e anche l’asma. La vitamina E, anche se è liposolubile, è complementare agli effetti positivi della vitamina C.

Fibre.
Un altro vantaggio salutare del kiwi è che combatte contro il diabete e il tumore al colon. Il Kiwi ha un alto contenuto di fibre che regolano il livello di zucchero nel sangue. Altre che si legano con materiali tossici nel colon e aiuta a espellerli. Una fibra aiuta anche a ridurre la quantità di colesterolo nel sangue. Questo migliora la salute di coloro che hanno malattie cardiovascolari e riduce il loro rischio di infarto.

Minerali.Donna che mangia il Kiwi
I kiwi sono ricchi di minerali come potassio, magnesio e rame. Il potassio contrasta l’azione del cloruro di sodio il quale causa ipertensione. Quindi, è benefico nel ridurre la pressione sanguigna e prevenire le malattie cardiache ad esso associate, è ideale per gli sportivi perché riduce il rischio di crampi. Il magnesio e il rame hanno un ruolo importante nel rafforzamento delle ossa. Oltre alle sue proprietà di rafforzamento osseo, il rame facilita anche lo sviluppo del cervello e perfeziona il sistema immunitario. Quindi, i kiwi sono dei buoni candidati per i bambini.

Flavonoidi Antiossidanti.
Alcuni studi hanno dimostrato che il kiwi è utile per ridurre la comparsa della degenerazione maculare legata all’età (DMLE), che è la principale causa di disabilità visiva negli adulti. Questo beneficio, nei kiwi, è attribuito ai flavonoidi antiossidanti come il beta-carotene, luteina e xantina. Questi antiossidanti possono prevenire anche la cataratta, le malattie cardiache e il cancro.

Acidi Grassi Essenziali (Omega 3).
Non solo la carne, ma anche i semi di kiwi hanno questi valori nutritivi. Quando vengono schiacciati, i semi danno un olio che è ricco di Omega 3.

Altri Benefici:

  • Il kiwi ha anche effetti positivi sul sistema respiratorio. Uno studio condotto in Italia ha dimostrato che i bambini che hanno consumato i kiwi e altri agrumi, su base giornaliera, hanno un più basso rischio di sviluppare problemi respiratori come dispnea, tosse e naso che cola rispetto a quelli che non hanno incluso questi frutti nella loro dieta.
  • Il kiwi è anche un anticoagulante naturale. Studi hanno dimostrato che consumando 2-3 kiwi al giorno per 28 giorni provoca un notevole assottigliamento del sangue. Questo riduce il rischio che coaguli e riduce i grassi nel sangue che possono portare ad ostruzioni.
  • L’alto contenuto di fibre ha anche un lieve effetto lassativo. Perciò, è utile nel curare la costipazione.
  • I flavonoidi presenti nel frutto aumentano il valore nutritivo del kiwi. I flavonoidi proteggono le cellule del corpo dagli effetti nocivi dell’ossidazione. Riducono anche le probabilità di mutazioni del DNA che si verificano all’interno delle cellule.
  • Uno dei molti vantaggi è che facilita l’assorbimento del ferro, impedendo anemia.
  • L’acido folico nel kiwi svolge un ruolo importante nello sviluppo delle cellule nelle donne in gravidanza. Quindi, questo frutto è ottimo anche durante la gravidanza.
  • I kiwi sono ricchi di antiossidanti in grado di ridurre notevolmente i segni dell’invecchiamento. L’acido ascorbico presente in questo frutto è un ottimo astringente. Esso fornisce ottimi risultati stringendo la pelle ed i pori su di essa.
  • Il consumo di kiwi rafforza il metabolismo e migliora la funzione dei nervi.
  • Aiuta anche a mantenere il giusto equilibrio di liquidi nel corpo.

I numerosi benefici del kiwi non danno nessun motivo per cui questo frutto non dovrebbe essere incluso nella dieta regolare, senza dimenticare il suo gusto.




Autore

Raffo

Ciao a tutti, mi chiamo Raffaele Cocomazzi e sono il cofondatore di BMScience. Sono appassionato di Scienza, Medicina, Chimica e Tecnologia. Diplomato presso l'ISIS "Luigi Di Maggio" di San Giovanni Rotondo (FG) con opzione Biotecnologie Sanitarie e studente di medicina presso l'Università degli Studi di Foggia. Se ti piacciono i miei contenuti lascia un commento ed aiutaci a diffonderli. Effettua una donazione su Paypal per contribuire alla stesura di nuovi articoli! Per contattarmi o maggiori informazioni seguimi su: Twitter o Facebook.




Tags

Acidi Grassi Essenziali (Omega 3) acido ascorbico anticoagulante naturale benefici fibre Flavonoidi Antiossidanti kiwi Minerali vitamine

Commenti