La pandemia da coronavirus conta già 79,8 milioni di contagi e 1,75 milioni di morti


Pubblicato da Raffo in Curiosità, Salute

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati più di 472.000 nuovi casi e 8.319 morti, cifre giornaliere significativamente più basse di quelle attese considerando le festività natalizie, per cui si hanno più di 79,8 milioni di contagi e 1,75 milioni di morti secondo il bilancio pubbicato questo sabato dall’università Johns Hopskins.

Con i nuovi dati, il conteggio globale è già di 79.853.907 persone infette e 1.750.617 decessi, mentre i pazienti guariti salgono a 45 milioni, con l’India in testa con oltre 9,7 milioni di persone guarite.
Gli Stati Uniti hanno registrato nell’ultima settimana i peggiori dati di quasi tutta la pandemia e ora superano i 18,7 milioni di persone infettate con 330.279 morti.

L’India, il secondo paese più colpito a livello mondiale, continua con la tendenza al ribasso del tasso di infezione. Finora ha più di 10,16 milioni di casi e accumula 147.343 morti.

Il Brasile si mantiene in terza posizione di questa classifica configurata sulla base dei dati di 191 paesi e territori con casi di coronavirus. Il gigante sudamericano ha registrato oltre 7,4 milioni di casi e 190.488 morti.

Nel caso della Russia, si contano circa 2,96 milioni di positivi e 52.985 decessi, mentre la Francia, situata al quinto posto, ha registrato fino ad ora 2,6 milioni di contagi e 62.548 morti.

Il Regno Unito è il sesto paese più colpito dalla pandemia con 2,22 milioni di positivi e 70.302 decessi. La Turchia ha 2,1 milioni di persone contagiate e 19.371 decessi.
L’Italia, da parte sua, ha superato nelle ultime ore i 2 milioni di contagi e conta già 71.359 morti.

Come nono paese più colpito dalla pandemia, la Spagna accumula 1,85 milioni di infezioni e 49.824 morti.
La ‘top ten’ è chiusa dalla Germania, con 1,6 milioni di casi e 29.580 morti.

Un’altra evoluzione nelle ultime ore è stata lo spostamento dell’Argentina come secondo paese più colpito dell’America Latina. La Colombia ora accumula 1,57 milioni di casi e 41.690 decessi, circa 200 casi in più rispetto a quelli confermati dalle autorità argentine, che hanno confermato 42.422 decessi.

Anche il Messico è oltre un milione di casi, con 1,37 milioni di positivi e 121.837 morti. La Polonia, che ha 1,24 milioni di positivi e 26.992 morti. Iran, che registra 1,18 milioni di contagi e 54.440 morti. L’Ucraina, che accumula 1,04 milioni di positivi con 18.255 morti; e il Perù, che supera il milione di casi con 37.317 morti.

Ancora al di sotto il milione, il Sudafrica, il paese più colpito dalla pandemia in Africa, che registra 983.359 infetti e 26.276 morti, davanti ai Paesi Bassi, con 755.038 positivi e 11.015 decessi, e all’Indonesia, con 700.097 casi e 20.847 morti. La Repubblica Ceca, il Belgio e la Romania superano i 600.000 contagi, di cui oltre mezzo milione di Cile, Iraq, Canada e Bangladesh.

Con più di 400.000 positivi ci sono il Pakistan, le Filippine, la Svizzera e il Marocco. Già nell’arco dei 300.000 contagi ci sono Svezia, Israele, Portogallo, Arabia Saudita, Austria, Serbia e Ungheria.

Tra i 200.000 e 300.000 di infezioni ci sono Giordania, Nepal, Panama, Georgia, Giappone, Azerbaigian, Ecuador e Croazia.
Con oltre 100.000 positivi stanno gli Emirati Arabi Uniti, Bulgaria, Kazakistan, Bielorussia, Libano, Slovacchia, Repubblica Dominicana, Costa Rica, Armenia, Bolivia, Danimarca, Kuwait, Moldova, Qatar, Guatemala, Grecia, Territori palestinesi, Egitto, Tunisia, Oman, Lituania, Etiopia, Birmania, Honduras, Slovenia, Venezuela, Bosnia Erzegovina, Paraguay e Malesia.

La Cina, il paese che ha dato origine a questa pandemia, conta 95.460 contagi e 4.770 vittime.

Fonte: Europapress




Autore

Raffo

Raffo

Ciao a tutti, mi chiamo Raffaele Cocomazzi e sono il cofondatore di BMScience. Sono appassionato di Scienza, Medicina, Chimica e Tecnologia. Diplomato presso l'ISIS "Luigi Di Maggio" di San Giovanni Rotondo (FG) con opzione Biotecnologie Sanitarie e studente di medicina presso l'Università degli Studi di Foggia. Se ti piacciono i miei contenuti lascia un commento ed aiutaci a diffonderli. Per contattarmi o maggiori informazioni seguimi su: Twitter o Facebook.




Tags

contagi coronavirus covid COVID-19 festività natalizie Johns Hopskins morti pandemia

Commenti