Scoperto un nuovo pianeta nano 3 volte più lontano di Plutone


Pubblicato da Stefano Cocomazzi in Spazio

sn-solarsystemobjectSi chiama V774104 ed è stato scoperto pochi giorni fa. Attualmente è l’oggetto più lontano del sistema solare.
A fare questa sensazionale scoperta è stato il telescopio giapponese Subaru, situato nelle isole Hawaii.
La scoperta ha del sensazionale per il fatto che il pianeta orbita con un’inclinazione insolita, ben 15° rispetto a quella terrestre.
V774104 è poco più piccolo di plutone, ma si trova a 103 UA (Unità Astronomiche) di distanza dal Sole, pari a circa 15,4 miliardi di kilometri.
Data la sua recente scoperta, non è ancora stato possibile stabilire la sua orbita.
L’unica certezza è che questo piccolo corpo celeste molto lontano potrà fornirci delle importanti notizie riguardanti la formazione del nostro sistema solare. Infatti, la sua posizione insolita, può essere stata causata da molti fattori, come la presenza di un gigante gassoso lontanissimo dal sole, oppure dalla presenza di altre stelle durante la nascita del sistema solare.
Per calcolarne l’orbita ci vorrà più di un anno, dopo di che potrà essere classificato in uno dei seguenti due gruppi:
  • Se la sua orbita si avvicina al Sole, (almeno 50 UA di distanza), rientrerà nei pianeti la cui orbita è stata modificata da Nettuno
  • Se l’orbita non lo porterà mai vicino al Sole, il pianeta nano farà parte di un trio, che attualmente è composto da due corpi celesti: Sedna e 2012 VP113, che hanno orbite che arrivano anche a 1000 UA di distanza dal Sole.

Questo strano pianeta nano, non potrà essere visto ad occhio nudo, ma rappresenta una realtà, che dopo anni e anni di ricerche, ci sono ancora molte scoperte da fare, nuovi mondi da scoprire e nuove frontiere da superare per aumentare la nostra conoscienza. Basta solo alzare lo sguardo ed osservare…

… magari con l’aiuto di un buon telescopio.

Fonte: http://news.sciencemag.org/space/2015/11/astronomers-spot-most-distant-object-solar-system-could-point-other-rogue-planets




Autore

Stefano Cocomazzi

Ciao a tutti, mi chiamo Stefano e sono il creatore e cofondatore di Bald Mountain Science. Sono un informatico con la passione per le scienze in generale. Se ti piace questo sito puoi supportarci seguendoci sui social e condividendo i nostri articoli con i vostri amici. Effettua una donazione su Paypal per contribuire alla stesura di nuovi articoli!



Tags

nano pianeta plutone sistema solare V774104

Commenti