Gli oppiacei o oppioidi sono delle droghe pesanti derivate dall’oppio (derivato dalla lavorazione del papavero).
Essi si dividono in tre gruppi: oppioidi naturali, semi-sintetici e di sintesi.
Fanno parte degli oppioidi naturali la Morfina, la Codeina e la Tebaina.
Gli oppioidi semisintetici sono costituiti da eroina, idromorfone, oxicodone e buprenorfina.
Sono oppioidi di sintesi il metadone, la meperidina, il propoxifene e la pentazocina.

Cobret
Cobret

L’eroina è un oppioide semisintetico (diacetil-morfina) che si ottiene dalla morfina attraverso un processo di esterificazione acetica. Essa è una polvere finissima o granulare di colore che va dal bianco al bruno, con lo stesso odore dell’acido acetico. Anche l’eroina è solubile in acqua. Il cobret è un prodotto intermedio di lavorazione dell’eroina in cui vengono aggiunti degli additivi che permettono alla sostanza di fondere se scaldata su di un foglio di alluminio con una fiamma, e vaporizzare venendo poi inalata; è l’eroina meno pulita in assoluto nonché la più utilizzata in Italia per via del suo basso prezzo (10-13€ la dose) e del suo facile utilizzo.

Ci sono 3 modalità di assunzione dell’eroina:

  1. Parenterale: endovenosa e sottocutanea;
  2. Inalatoria (snorting): fumo di sigaretta, inalazione fumi (cobret), inalazione polvere (sniff);
  3. Orale: priva di significativi effetti farmacologici;

[text-blocks id=”14553″ slug=”banner-amazon”]

EROINA DA STRADA:

TIPO COMPOSIZIONE
Eroina n.4 Eroina pura  80%
Eroina n.3 (brown sugar) Eroina      35 – 50%
Caffeina   20 – 50%
Stricnina  0.5 – 1%
Speedball Eroina e cocaina
Bombitas Eroina, amfetamine e/o Caffeina
Eroina cinese Eroina e caffeina

EFFETTI PSICOATTIVI DEGLI OPPIACEI:

  • Sensazione immediata di intenso piacere (flash o rush);
  • Assenza di ogni preoccupazione (effetto ansiolitico);
  • Indifferenza verso il mondo circostante, tendenza all’apatia ed all’isolamento egocentrico (anestesia emotiva);
  • Rallentamento dell’ideazione e del linguaggio;
  • Disorganizzazione del pensiero;
  • Stato di sonnolenza e movimento rallentato;
  • Scarsa percezione della realtà;

EFFETTI FISICI:

  • Depressione del ritmo e volume respiratorio;
  • Rallentamento psico-motorio e riduzione del coordinamento muscolare;
  • Rilassamento della muscolatura dello stomaco e dell’intestino con riduzione dei secreti e dei processi digestivi (peristalsi);
  • Diminuzione ovulazione ed amenorrea;

L’effetto della eroina inizia pochi secondi dopo la iniezione e dura 3 – 6 ore, oltre le quali il soggetto dipendente inizia a sentire il bisogno di assumere altra sostanza.

[text-blocks id=”15260″ slug=”buoni-regalo-amazon”]

Pupilla a spillo
Pupilla a spillo

SEGNI DELL’ASSUNZIONE DI EROINA:

  • Pupille a spillo;
  • Eloquio indistinto;
  • Rallentamento psico-motorio;
  • Sonnolenza;
  • Prurito insistente (strofinamento del naso);

RISCHI LEGATI ALL’USO DI EROINA DA STRADA:

  • Impurezze (tossicosi da sostanze da taglio);
  • Contaminazioni (microrganismi patogeni);
  • Rischio di infezioni (epatiti, endocarditi, AIDS): legate alle contaminazioni, all’uso di siringhe non sterili, alla mancanza di disinfezione della cute sede di iniezione;
  • Concentrazione incontrollabile (principio attivo varia tra 1 – 80% con rischio di overdose);

Tolleranza: ++++
Dipendenza fisica (astinenza): ++++
Dipendenza psichica (craving): ++++

[text-blocks id=”14550″ slug=”banner-adsense”]

Di Raffo

Ciao a tutti, mi chiamo Raffaele Cocomazzi e sono il cofondatore di BMScience. Sono appassionato di Scienza, Medicina, Chimica e Tecnologia. Laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli studi di Foggia e attualmente specializzando in Medicina Nucleare presso l'Alma Mater Studiorum (Università di Bologna). Per contattarmi o maggiori informazioni seguimi sui vari social.